SAMSUNG

Park food #3

Domenica 27 settembre 2015
Una giornata non bellissima, una di quelle in cui se ti metti la felpa hai caldo, se te la togli hai freddo. Il sole stentava a farsi vedere, ma era comunque il clima adatto al finale dell'evento: un piatto di polenta e bruscitt. Lo scopo della giornata, come quella delle passate edizioni, è stato il creare una passeggiata cultural/gastronomica alla riscoperta del territorio. Piatti della tradizione popolare locale come il "Sancarlin" (tipico piatto delle valli varesine a base di formaggio di capra lavorato insieme ad altri sapori) e la "Polenta e Bruscitt" oppure miele, confetture e insaccati da produttori locali.

Apicoltura Carminati - Lonate Pozzolo
Agricola Valticino - Lonate Pozzolo
Cascina San Donato - Abbiategrasso

Ovviamente un pasto o uno spuntino deve essere accompagnato da una degna bevanda e allora gli amici di Happy House Beer ci hanno insegnato come si possa produrre e dare vita ad un'ottima birra artigianale. Quella che ci hanno proposto è una loro ricetta chiamata da loro "Senza cö"

Durante la passeggiata hanno fatto da guida i volontari di VivaViaGaggio intrattenendo i presenti sostenendo il valore e l'importanza di Via Gaggio e della sua biodiversità.
Mentre i volontari della ProLoco hanno dato il loro solito importantissimo contributo organizzando la giornata  montando e smontando tutte le attrezzature.

Arrivederci a Park food #4

Cena_estiva_2015_09

Cena estiva 2015

Venerdì 10 luglio 2015, Rady (Radoslava Petrova) è venuta a trovarci e a offrirci una deliziosa cena a base dei loro prodotti. Lei è una delle donne pescatrici della coopertiva "Bio&Mare - La pesca in rosa" di Carrara, dalla quale acquistiamo mensilmente il pesce fresco.
Con l'aiuto di alcune di noi, ci ha preparato un antipasto (crostini di pesce - gamberetti in salsa d'arance - fiocchi di sciabola con pomodorini, rucola e limone) e un secondo (frittura mista di pesce e verdure).
Oltre all'ennesima occasione di ritrovarci tutti insieme come soci di Amicogas, abbiamo potuto conoscere da vicino la realtà in cui opera la cooperativa realizzando così uno degli obiettivi che rendono "solidale" un gruppo di acquisto: conoscere e rimanere in contatto con i produttori da cui si acquista. Infatti, una Randy molto emozionata davanti a microfono e palco, ci ha raccontato come è nata la loro attività e come si svolge la loro pesca sostenibile.
A presto Rady sperando di rivederti con le altre tue socie/pescatrici.